Film d'animazione da vedere assolutamente

I migliori film d’animazione


Anime, Disney, Pixar …


Ci sono film d’animazione per tutti i gusti e per tutte le fasce d’età;

Chi li ama , chi li odia : il dibattito è sempre acceso, personalmente io li ritengo una forma d’arte (non tutti) estremamente intrattenitiva.


La bellezza estrema di alcune sequenze dello studio Ghibli, la delicata fusione tra musica e animazione nei migliori film Disney, pura poesia.

Come sempre sono qui per parlarvi un po' dei miei “cartoni “ preferiti (nd. Non necessariamente i migliori bensì quelli che mi colpiscono al cuoricino ogni volta)


Pronti?

Let’s go!

1. La Bella e la bestia: Ok, se dovessi identificarmi in una principessa Disney sarei certamente un mash up tra Belle e Ariel; tuttavia non è solo per una discreta immedesimazione che questo film è nella mia top three.


La bella e la bestia è un film che VA VISTO, parzialmente per la grafica strepitosa (le scene preferite di sempre: il ballo e la biblioteca-piango-) ma, soprattutto per i personaggi e la forza che questi rappresentano.

Ci troviamo davanti ad un capovolgimento dei ruoli, anzitutto è la “principessa” che salva il principe ma lo fa grazie ad amore e intelligenza (oltre ad una bella dose di indipendenza).


Il “maschio alfa” incarna ciò di più sbagliato nel panorama anche attuale (con una parte di satira sociale esilarante sull’uomo anni 80, pompato e bellicoso), pregno di arroganza e machismo, la vera “bestia” dell’opera.

Un film in cui sì, purtroppo la mentalità da “crocerossina” fa da padrona ma c’è parità e non è solo l’amore a salvare l’uomo ma anche la cultura e la gentilezza. La mia scena preferita (anche da bimba) era quella in cui il protagonista “regala” a Bella la propria biblioteca: in un panorama estremamente materialista ( gli anni 80 terminati da poco) il dono più grande che si possa fare è la cultura e proprio grazie ad essa il principe si eleva dal ruolo di “Bestia” per diventare un membro positivo della società.


2. La città incantata: Capolavoro! Il primo film d’animazione giapponese a ricevere l’oscar, una magia che diviene realtà dipanandosi dinnanzi ai nostri occhi increduli. Myazaki, genio incontrastato dello studio Ghibli, unisce le tematiche a lui sempre tanto care (come critica al consumismo e rispetto per l’ambiente) in un’opera talmente universale da conquistare anche il pubblico occidentale. La nostra protagonista si differenzia moltissimo dall’archetipo disneiano: bruttina e insipida all’apparenza possiede una forza di volontà e una purezza di cuore che la rendono salvatrice .

La colonna sonora e la bellezza delle ambientazioni tramutano questo film in arte pura.


3. Il castello errante di Howl/la principessa mononoke: Qui non posso scegliere. Avrei potuto fare una top 4 ma mi piace rendermi la vita il più complessa possibile! Questi film sono npiuttosto diversi tra di loro eppure li amo in egual misura; il primo è molto più “commerciale”, recente ( 2004 contro 1997) e tratto da un romanzo mentre il secondo ha una poetica delicata e molto più “orientaleggiante”. Nella loro diversità sono stati in grado di donarmi la cosa più importante : momenti di puro incanto. Il castello errante di Howl mostra la maturazione psicologica e affettiva di due personaggi diametralmente opposti: l’affascinante,potente Howl e la timida, insignificante Sophie. In un mondo dilaniato da una guerra sconosciuta, dove la bellezza naturale cozza con la cruda tecnologia delle bombe.


Piacevole, profondo ma con una nota “leggera” (per gli standard di Myazaki).


La principessa Mononoke è una delle pellicole che ha reso celebre il senpai. Fu tra i primi film di Ghibli che guardai e mi diede i brividi. La principessa del titolo è l’opposto dell’eroina Disney: lei corre, si nutre, uccide con i lupi; rappresenta la natura selvaggia ma meravigliosa. Ancora una volta si parla della diatriba tra natura e umanità dove quest’ultima è colpevole di invidia, mancanza di rispetto e di inquinare l’ambiente senza un domani (temi attuali no?).

E’ un film forte, va visto con coscienza ma , anche ad una prima visione vi farà innamorare di Myazaki!

Questa era una prima lista!


Fatemi sapere le vostre opinioni qui sotto o su Instagram!

A presto!


136 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Straight to Blood III

LONDRA 1853 Il vento soffiava gelido nei sobborghi di Londra. Era Febbraio e i luoghi in cui ripararsi erano già colmi di senzatetto e mendicanti. Will procedette spedito verso la sua destinazione, i